Snow on the Sahara

And if we burn away, I'll pray the skies above for snow to fall on the Sahara

Ammettilo Hollywood: tu odi Biancaneve.
Non si spiega altrimenti come mai la tratti in questa maniera. È perché non la dà ai nani come vorresti tu?
Non capisco perché tu la odi così tanto, da trasformarla in umanoidi così:

Snow White di Once Upon a Time, serie tv in arrivo su Sky.
Che aspetto più o meno come il ritorno del colera.
Quella di Grimm non la voglio nemmeno vedere, ammesso che ci sia (ma come potrebbe mai mancare?), quello che so è che al cinema non le andrà molto meglio.
Biancaneve e il cacciatore è infatti un film in arrivo quest'anno, diretto da Rupert Sanders, alias uno che è sbucato letteralmente dal nulla, e che avrà la fortuna di avere un cast d'eccezione.
Sì?
Sì. Vediamo il meraviglioso trailer.




Annotiamo le cose importanti:

  • Biancaneve è Bella Swan. Non mi interessa se Imdb mi dice che quella signorina ha un altro nome. Io non ci credo;
  • Dal minuto 16 si vedono già degli eserciti coloratissimi che scendono dalle foreste. Questo è buono;
  • Al secondo 20 c'è un re che polverizza con la sua spada un cattivo facente probabilmente parte dell'esercito di terracotta. Questo è buono;
  • Charlize Theron cerca di fare Michelle Pfeiffer Reloaded con dei risultati ridicoli. Questo è male;
  • Al secondo 42 Charlize si ricorda di essere famosa più che altro per le sue pubblicità di profumi. Così se ne esce da un densissimo bagno di latte vinavil di Cleopatriana memoria (lui approva);
  • Al secondo 47 arriva lo specchio Dior di Charlize Theron che ha preso pienamente coscienza del proprio passato;
  • Il cacciatore è Thor! Questo è circa malissimo;
  • Al minuto 1:11 si entra in zona Signore degli Anelli con gente che cammina su montagne a caso mentre la telecamera gira. Da qui non si esce facilmente;
  • Il principe è Padre Philip! Gnocca in sala assicurata (minuto 1:23);
  • A 1:32 si vede il primo scudo di Gondor passare;
  • A un 1:35 si passa a Frozen di Madonna.
Quante idee originali per questo trailer!
Sono entusiasta. C'è uno spreco di nomi terribile che mi fa pensare che quantomeno non dovrei uscire dalla sala in preda a dolori intestinali (Ian McShaneNick FrostEddie MarsanLily ColeBob Hoskins... si inizia a capire perché abbiano risparmiato sul regista).


Però.


J'adore.
A me sembra proprio un'epica porcata.

Ian McShane.
Sto ancora piangendo lacrime d'olio.
My son, my son, what have ye done!


Al posto della sigla, beccatevi il molto preferibile trailer di Mirror Mirror:



21 commenti:

  1. "Biancaneve è Bella Swan."
    ora, questo NON E' possibile. Biancaneve era gnocca! La matrigna è una gnocca poderosa e loro mi mettono come "più bella" una tizia che tuttora mi chiedo come faranno, nella seconda parte di Breaking Dawn, a trasformare da ce... ahem... poco attraente e con la bocca storta a gnocca da paura? (che tutti gli gnokki sono gnocchi per esigenze di trama).
    Andiamo! (e poi penso che abbia l'espressività di una sedia)

    Il cacciatore è Thor!
    ma il cacciatore, nella storia originale, non faceva tipo una comparsata di 5 min in totale? E poi non mi vorrai dire che sprecano popò di gnocco pauroso per... quellallà? Ma lui è più sveglio, la ammazza e si fa la Theron, te lo dico io!
    Il principe invece mi dà la stessa impressione di Edduccio ^_^' (tiene il commento per sé per non scadere nella volgarità). No, non ci riesco, devo dirlo: ma un maschietto che somigli ad un maschietto mai??? Mi preoccupano molto le immagini deviate che passano alle nuove generazioni. Oltre alle modelle anoressiche, ora i principi che sembrano 12enni! (si chiude nella sua indignazione)

    La decisione è ardua. Il figone che ha fatto Thor varrà l'agonia di sorbirsi una schifezza simile? Non penso :-(
    V

    PS: però è vero che sembra la pubblicità del profumo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.youtube.com/watch?v=9tu5BmNn8V8

      Elimina
  2. Guarda, io non amo i maschietti efebici, ma sinceramente Chris Hemsworth ha il magnetismo di una matita HB. Lo trovo praticamente insopportabile, anche se ha la schiena grossa come ogni buon maschio dovrebbe avere.

    Mi tengo Sam Claflin.
    Che non sarà proprio il massimo, ma insomma, sembra un essere umano.

    Il cacciatore nella storia originale avrà ciurlato nel manico anche solo 5 minuti, ma ti ricordo che nella storia originale lei non era Eowyn di Edoras.

    Kristen Stewart non so che a che canone di bellezza dovrebbe corrispondere, fatto sta che rispondo subito alla tua domanda con l'orrore:
    http://earsucker.com/wp-content/uploads/2011/08/new-breaking-dawn-poster.jpg

    Se senti partire in sottofondo la sigla di Friends non è colpa mia.

    RispondiElimina
  3. Toh! Chi si rivede! Sempre a perdere tempo con fentasi di serie Z e gdr online vedo :)
    Anyway, aspetta prima di storcere il naso di fronte Biancaneve e i sette nani, Tim Burton sta per lavorare alla sua versione "dark & goth" (perché l'originale non lo era abbastanza, con morti impiccati e ciuchini mangiati vivi da pescecani) di Pinocchio.

    RispondiElimina
  4. Malachi della Casa Harkonnen, le cattive abitudini sono proprio le ultime a morire. La speranza dovrà farsene una ragione.

    Lo zio Tim vestirà Pinocchio di nero e farà di Mangiafuoco un'enorme guerriero-fornace steampunk, e la balena diventerà una balena 3D.
    Dimmi che è così. Sono già tutta un fremito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto ciò mi fa venire in mente il romanzo "Il Sentiero di Legno e Sangue" di Tarenzi.

      Detto ciò, io amo Tim Burton. Ma please, basta remake di fiabe, basta!

      Elimina
  5. Il Pinocchio di Burton mi perplime alquanto. Ho ancora mal di stomaco da "Alice in Wonderland"...
    Comunque preferisco (per ora, poi si vedrà) Mirror Mirror. Ma come mai in questo Anno Domini 2012 le fiabe al cinema vanno così di moda? :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne ho idea del perché sia nato questo fenomeno.
      Ma ho l'impressione che la Disney con Tangled abbia dato una grande spinta al tutto. E insieme a Burton hanno aperto un baratro da cui non usciremo facilmente.

      Che poi come ho detto in altro post in non sono contraria, l'importante è... ecco, non fare come l'esempio di cui sopra.

      Elimina
    2. Hollywood è a corto di idee e la Grisi (alla pisana) non aiuta certo. Meglio investire su film a colpo sicuro. Quindi riesumiamo:
      - Fumetti.
      - Film culto anni '80 (nostalgia canaglia).
      - Favole ma in versione dark-goth-steampunk che fa tanto tendenza.
      - Cartoni animati della nostra infanzia.
      - Giochi da tavolo ( Non sto scherzando! C'è un Film basato su Battaglia navale in arrivo!)
      - Film basati su libri top-seller creati a tavolino.
      Ma torniamo alle fiabe: non ho niente contro il remake di una fiaba o di una storia. Quello che non mi va giù è il semplice prendere una fiaba e aggiungere i suddetti elementi Dark-goth-steampunk-Gomunista, senza aggiungere nulla alla storia, senza mettere un nuovo punto di vista, o presentarci i personaggi da un'altra prospettiva, giusto perché è ganzo!

      Elimina
    3. Non vedo l'ora di gustarmi "Battaglia Navale". Deve essere una vaccata talmente grande da far impallidire "Transformers". :D

      Elimina
    4. No, vi prego, Battaglia Navale no! D: Pure il trash ha dei limiti ç_ç

      Elimina
    5. Ah, ma non è tutto.Ci sono pure gli ALIENI, pensa.

      Elimina
    6. Gli americani non ce la fanno a stare un anno che sia uno senza produrre tamarrate cosmiche? D:

      Elimina
  6. Non so perché ma il "rispondi" non funziona, ergo scrivo qui in fondo.
    Nel film Thor, Chris non era affatto male. Ammetto che barba sfatta e capello lungo fanno guadagnare ad un uomo 50 punti-percentuale e che nelle foto "normali" non lo trovo 'sto gran ché, ma è più forte di me. Il "maschietto" che sembra un bimbo di 12 anni non riesco proprio a considerarlo appetibile. Chris invece, pure nelle scene del trailer, sembra proprio "maschio". Io voto per lui che uccide Bella e si fa la matrigna! :-D
    La foto che hai linkato dà perfettamente voce alla mia opinione: neppure il Photoshop è riuscito a farla sembrare gnocca (figuriamoci nel film).
    Sempre più convinta che abbiano sbagliato attrice fin dall'inizio!
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi, oltre che bruttina, recita anche male.
      Ci sono un sacco di attrici più belle e più brave. Sparo: Natalie Portman?
      Volevano un'attrice più "nuova"? Emilia Clarke.
      Ma va be', ormai il danno è fatto. Amen.

      Aspetto Mirror Mirror, che è meglio.

      Elimina
    2. Non vorrei sparare sulla croce rossa, ma credo che nessuno con un minimo di cervello si sarebbe buttato in un progetto come Twilight a cuor leggero, anche solo per le etichette indelebili che avranno addosso a vita.

      Elimina
    3. Va be', questo per tutti i film cult. Anche Emma Watson oramai è Hermione Granger. Però tra Twilight e Harry Potter ci passa un abisso, così come tra un personaggio ameboide come Bella e uno più interessante come Hermione. Senza contare che la Wotson sa recitare molto meglio della Stewart ed è pure molto più bella.

      Elimina
  7. Ti sei risposto da solo su perché Emilia Clarke potesse preferire Daenerys Targaryen a Isabella Swan :)
    O chiunque altro, insomma, tranne una che ha deciso di rovinarsi la vita seconda solo a Dakota Fanning (aw, Runaways, bacio! No.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io intendevo per il ruolo di Biancaneve, mica per quello di Bella ;)

      Elimina
    2. Sì, è vero, mi son persa.
      Dovrei farmi riguardare i meccanismi, umpf.

      Elimina