New Born

For bitterness inside, is growing like the new born

Cos'è New Born?
Una canzone che The Queen apprezzerebbe, ovvero un singolo dei Muse secondo estratto dal secondo album in studio Origin of Symmetry. Ma è anche il nome di una fan fiction, precisamente il nome di una fan fiction che una scrittrice ha dedicato al suo stesso romanzo.
Sento che qualcuno in sala ha già ceduto all'emozione, ma cerchiamo di mantenere la calma, che la strada oggi è lunga. La carriera di scrittura dell'Innominabile inizia nel 2008, in cui ha la tenera età di 20 anni.
Un po' vetusta per chi voglia scrivere fantasy in quell'anno, ma comunque abbastanza giovane da poter rientrare nelle mire editoriali di qualche talent scout che rastrella i siti di fanfic alla ricerca di nuovi talenti.

Come avevo previsto la sezione del forum da cui leggerle è diventato misteriosamente privato, quindi non potrò postare il testo integrale (anche se ce l'ho) e mi limiterò a commentarlo. In compenso, però, non è diventato privato questo forum dove si trova ancora la prima fanfiction dell'eroina, il fantomatico Forbidden Fruit.

Passi indietro nell'evoluzione umana

Il tutto inizia così:
Salve a tutti!!!!!!!!!! Qst è la mia prima ff!!!!!!!!!! Spero vi piaccia!!!!!!!!!! Nn siate cattive XD...... :cry:nono, skerzo...parlate pure liberamente............. :Pps, maggie.......grazie!!!!!!!!!!!ti dedico qst capitolo!!!!!!!!!!!!!! :lol: :lol: :lol:Rating:per ora, verde(poi giallo e potrebbe,sottolineo il condizionale XXD,diventare rosso)Genere:rosa, che domande???Personaggi:tuttiiiiiiii
Vorrei ricordare che questa è una persona di vent'anni che a distanza di cinque anni rinnega mamma Meyer e le sue opere, affermando che ora detesta Twilight, sebbene abbia scritto un libro che è praticamente identico a livello concettuale (Kill Me Softly). A questo ci arriviamo più tardi.
Vediamo invece il primo capitolo della pietra miliare dell'abisso di orrore che è la carriera scrittoria di Chiara.
Primo Capitolo - "Enigma" 
Osservavo con sguardo malinconico il paesaggio californiano che sfilava via attraverso il finestrino abbassato:sole, mare, calore... niente, non c era proprio niente di tutto ciò dove stavo andando... c'era il nulla... e, soprattutto, c' era freddo...troppo freddo per una cittadina californiana come me. Eppure, quella di andarmene, di lasciare l'assolata california per -brr, tremavo solo a pensarci- la piovosa e tetra Forks, era stata una mia scelta... machiavellico? No. Niente affatto. Direi, piuttosto, maturo. Maturo ed altruista. Lo facevo per lei... per la persona che mi aveva fatto il più bello dei regali...la vita... si, era per mia madre che avevo preso questa decisione così difficile e sofferta. I miei genitori non stavano più insieme da una vita... solo che mia madre, al contrario di mio padre, una vita se l' era rifatta... con Phil. In effetti, lui era davvero un caro ragazzo, sempre gentile e accondiscendente, un bel tipo... si, carino... un pò troppo giovane per Reene-mia madre- ma era davvero un bravo ragazzo... però, era un giocatore di basket alla ricerca di una squadra e così mia madre, pur di non lasciarmi sola, non stava con lui quasi mai... e non era giusto, se si considera che erano sposini. Ecco perchè, sebbene odiassi Forks con tutta me stessa, avevo deciso di andare a stare per un pò da mio padre, Charlie. Ma non era lui il problema... certo che no... volevo bene a mio padre... ed ero a mio agio con lui... era Forks che non mi piaceva affatto... ma non c'era tempo per i ripensamenti... no, non più... era arrivato il momento di crescere, diventare donna e prendermi le mie responsabilità... avevo preso una decione,no? Bene, era giusto che la portassi fino in fondo...

<<ehi, tesoro, siamo arrivate>>

La voce di mia madre mi distrasse dalle mie cupe, farneticanti, insensate elucubrazioni mentali: eravamo all'aeroporto.
Annuii senza rispondere:sentivo un nodo in gola... mi sarebbe mancata mia madre... altrochè, se mi sarebbe mancata... già mi mancava.
<<kiara, se hai cambiato idea, possiamo...>>
Scossi la testa con decione:<<non ho cambiato idea, mamma. Parto.>> asserii con convinzione.
<<mi mancherai...>> sussurrò con un filo di voce mentre mi stringeva a sè.
Mi persi nel suo abbraccio, sperando di portare con me un pò del suo calore nella grigia e gelida Forks.
Poi, con una certa riluttanza, mi staccai da lei, e salii sull'aereo. Una volta rimasta sola, mi concessi un piccolo sfogo. Ma non fu nè lungo, nè particolarmente doloroso: non era ancora arrivato il momento della disperazione totale... e poi, perchè? Magari, mi sarei trovata bene... magari, avrei trovato dei nuovi amici... e magari... no, l'amore no... perchè qualcuno avrebbe dovuto interessarsi a me? Si, certo, non ero un ochetta, o una ragazzina frivola e sciocca... credevo in me, nella mia intelligenza. Un pò... ma non ero altrettanto soddisfatta del mio aspetto fisico... tutt'altro, non mi piacevo per niente... anzi, secondo me, non ero affatto bella... i miei occhi erano i più comuni del mondo:castani... erano grandi, certo, e profondi, ma nient'affatto magnetici... i capelli? castani anche quelli, con l'ombra di qualche riflesso ramato al sole.... ma qui non l'avrebbero certi notato... fisicamente ero piuttosto formosa, ma bassa... non arrivavo nemmeno al metro e sessanta... sospirai ancora, più rumorosamente stavolta, a tal punto che parecchi dei passeggeri si voltarono a guardarmi, alcuni preoccupati, altri infastiditi, altri soltanto curiosi. Li ignorai e mi ricomposi: basta, dovevo smetterla di fare la ragazzina... dovevo crescere...
Tra un pensiero e l'altro, arrivai. Trovai mio padre ad aspettarmi: non era cambiato granchè dall'ultima volta.
<<ciao, tesoro-mi abbracciò, affettuoso come sempre-fatto buon viaggio?>>
Annuii e sorrrisi. Silenziosamente lo seguii alla macchina.
<<ehm, Kiara?>>
<<dimmi, papà?>>
<<ti ho comprato una cosa... una sciocchezza... un regalo di benvenuto...>>
<<oh, papà... grazie... non avresti dovuto...>> dissi commossa, schioccandogli un bacetto sulla guancia.
<<figurati, cara...-si schermì lui-è una sciocchezza, davvero...>> ribadì.
La "sciocchezza" mi aspettava parcheggiata davanti casa... anche se, in effetti, quel termine non si adattava affatto alla deliziosa macchinina davanti a me. Piccola, come mi erano sempre piaciute, blu metallizzato. La adorai all'istante, quella Smart. Sembrava una scatoletta, ma a me piaceva da morire. Abbracciai mio padre e lo ringraziai di nuovo. Poi salii su per disfare i bagagli e farmi una doccia. Una telefonata di Renee mi trattenne in camera più del previsto. Quando tornai giù, scoprii che mio padre aveva ordinato una pizza. Mangiammo e chiacchierammo del più e del meno. Dopo cena, lui si spostò nel soggiorno per guardare la tele. Io, che mi ero offerta di sparecchiare, assolsi in fretta al mio compito, gli diedi la buonanotte e tornai su. Faceva un gran freddo, così tirai fuori una trapunta che aveva fatto per me mia madre. Un regalo di arrivederci, aveva detto, per non scordarmi di lei... non l'avrei potuta dimenticare in ogni caso...
Vedendo la coperta mi commossi e piansi, questa volta più a lungo. C'erano stampate sopra tutte le nostre foto più belle... era davvero stupenda... e, anche questa parola, non rendeva perfettamente l'idea. Mi misi sotto le coperte, concedendomi altri dieci minuti di sfogo. Poi, spossata dalla lunga giornata, piombai in un sonno profondo.
A svegliarmi fu il rumore della pioggia che batteva insistente e importuna sul vetro della finestra. Scesi giù a fare colazione. Poi feci una doccia, mi lavai i denti, mi vestii, presi lo zaino e uscì. Una volta fuori, rabbrividii, stringendomi nel mio giaccone pesante...a quanto pare non abbastanza. Salì sulla mia nuova macchina e misi in moto. Arrivata a scuola, mi resi conto di quanto fosse presto. Per fortuna, però, la segreteria era aperta. Così, entrai...
La segretaria era una simpatica e gioviale donnina di mezza età che mi diede parecchi fogli: l'orario, la piantina, volantini che pubblicizzavano vari corsi extra-scolastici, per lo più sportivi. Li appallotolai e li gettai via appena uscita: nello sport ero una frana, oltrechè una gran pigrona... no, lo sport non faceva affatto per me... e, di certo, non avrei cambiato idea solo perchè avevo cambiato città...
La scuola, intanto, si era riempita. Mi diressi svogliata e apatica verso la prima lezione del giorno: spagnolo.
<<ciao... tu sei Kiara?>>
Mi voltai: un ragazzo mi stava porgendo la mano con un sorriso... era il tipico biondino slavato che nei teen movie è inseguito e sospirato da metà-se non di più-delle ragazze del liceo. Bè, io non rientravo affatto in quella metà o più che fosse. Non mi piacevano particolarmente i biondi. Però, ciò non significava che non potevamo essere amici...
<<ciao...-lo salutai-si, sono Kiara... e tu?>>
<<mike...piacere>>
<<piacere mio>> replicai, ricambiando la stretta di mano.
<<vai a spagnolo?>> mi chiese sempre sorridendo.
Stava usando tutto il suo repertorio, ma con me non attaccava.... mi doveva "scattare" qualcosa dentro...ma forse ero solo un'illusa... ecco perchè non avevo un fidanzato... cioè, a Jacksonville qualcuno c'era stato, ma nulla di che...
Annuii, ricambiando il suo sorriso per pura cortesia.
<<anch'io...ti posso accompagnare?>> mi chiese, illuminandosi in un sorriso particolarmente affascinante... ma non per me...si, era carino, dovevo ammetterlo, ma dentro non sentivo assolutamente nulla... restavo fredda... come il ghiaccio.
La mattina corse via veloce e a mensa mi ritrovai allo stesso tavolo di Mike che mi aveva presentato tutto il suo gruppetto: c era Eric, il secchione, che avevo già avuto modo di conoscere durante la mattinata, poi Jessica, la chiacchierona, Lauren, la snob, Angela, che sembrava simpatica e anche un pò timida... e poi, altri ragazzi, di cui non ricordavo bene i nomi.
Sorridevo, parlando con tutti loro, rispondendo serenamente alle loro domande, quando accadde.
Non saprei spiegare ciò che provai, ma sicuramente posso dire che in me scattò qualcosa... eccome...
Era seduto ad un tavolo relativamente isolato, nel clamore della mensa. Non era solo. Accanto a lui c'erano altri quattro ragazzi, due femmine e due maschi... ed erano tutti così assurdamente belli da togliere il fiato... sembravano modelli, appena usciti dalle pagine di Vogue o scappati da qualche set fotografico. Erano tutti diversi tra loro, eppure simili. Ad accomunarli erano il pallore della pelle e delle strane occhiaie, più simili a ustioni, che a segni certi di una notte insonne.
Delle due ragazze, una era mora, con un visino dagli affascinanti e squisiti lineamenti simili a quelli di un elfo. Non sembrava essere molto alta.
L'altra era bionda, statuaria, da catalogo... mi sentì davvero orrenda al confronto.
I tre ragazzi, erano molto diversi tra loro: uno era alto, muscoloso... praticamente un colosso. I suoi capelli erao neri e lucidissimi. Il secondo era biondo, alto e muscoloso, ma un pò meno...
E poi, c'era... poi c'era lui...
Alto, muscoloso, capelli castano ramato... e gli occhi? com'erano gli occhi?
Si voltò a guardarmi, forse sentendosi osservato.
Quando i nostri sguardi s'incrociarono, trasalii e mi voltai svelta, arrossendo.
Neri. Gli occhi erano neri. Ossidiana. Ossidiana pura.
Ma non fu la bellezza irreale e magnetica del suo sguardo a farmi trasalire, ma piuttosto lo sguardo stesso.
Cupo. Accigliato. Quasi furioso.
Perchè?
Cosa gli avevo fatto di male?
Dovevo capire...
<<chi sono quelli?>> chiesi sottovoce a Jessica.
<<oh... quelli?>>finse una noncuranza che, lo sapevo, era ben lontana dal provare.
<<si. Quelli>>ribadii.
<<quelli sono i Cullen-sorrise appena-carini,vero?>>
Io annuì, completamente, svuotata, mentre lo sconosciuto mi fulminava nuovamente,inchiodandomi con i suoi occhi più neri della notte.
<<si, ma non stare a farti i film!-proseguì Jessica, spietata-Vedi, la moretta, Alice, sta con il biondino,Jasper... e la bionda,Rosalie, con l'altro,Emmet...>>
<<chi è Emmet?>> chiesi con un filo di voce.
<<quello con i capelli neri>> replicò lei
Stavo per mettermi a saltare dalla gioia.
<<e l'altro? Voglio dire...-biascicai imbarazzata-lui...?>>
<<lascia stare... quello è Edward Cullen e...bè...non esce con nessuna...non gli piace mai nessuna, in verità...>>
<<non capisco...fanno tutti e cinque Cullen di cognome...>>feci perplessa.
<<ehm... non sono fratelli... cioè, non biologicamente... la moglie del dottor Cullen credo non possa avere figli... così li hanno adottati...>>mi spiegò.
<<davvero un bel gesto...>>commentai, ma ero troppo distratta.
Quasi sobbalzai, quando lo sconosciuto mi lanciò la terza, penetrante, devastante occhiata di fuoco.
Jessica, fortunamente, non aveva notato nulla. E certo, pensai, non fa che parlare, parlare... ecco a quale categoria apparteneva:a quella delle pettegole.
Prima di uscire, notai un altro particolare:i cinque sconosciuti non avevano toccato cibo... chissa perchè???
Sospirai e mi diressi alla lezione del pomeriggio.
Biologia, una materia che non mi dispiaceva...
Una volta in classe, mi accorsi con mio gran sgomento nonchè imbarazzo, che l'unico posto libero era proprio vicino a...
Goffamente, mi sedetti al suo fianco. Lui si irrigidì, spostandosi il più lontano possibile, dall'altra parte del banco...
Ma perchè?
Cosa gli avevo fatto di male?
Avrei voluto chiederglielo, ma mi vergognavo troppo... e poi, non lo conoscevo affatto... inoltre, ero chiaramente attratta da lui, e questo non giocava affatto a mio favore.
Sospirando, mi sistemai i capelli sulle spalle.
Lui s'irrigidì ulteriormente, stringendo il bordo del banco con le sue mani bianche.
Quel ragazzo era proprio strano...
Strano e misterioso...
Ma io avrei svelato quell'enigma, prima o poi...
Quando la lezione finì, avevo preso la mia decisione: gli avrei chiesto delle spiegazioni... e lui me le avrebbe date... altrochè, se me le avrebbe date!
Mi accorsi, a metà tra stupore e dispiacere, che se ne era già andato...però, quant era veloce? io non l'avevo nemmeno notato...
Mike si offrì di accompagnarmi alla macchina. Accettai, ma non sentii una sola parola del suo discorso...
Ero via con la testa...
C'era posto solo per due occhi.
Neri.
Cupi.
Fulminanti.
Eppure magnetici.
Ipnotici quasi.
I suoi.
Si, io avrei svelato l'enigma di Edward Cullen.
Lo giurai a me stessa, mentre salivo sulla Smart e mi avviavo verso casa.
Questa roba è stata pubblicata da kyacullen2488, ovvero la precedente incarnazione di ;becky.
Da dove iniziamo? Dall'assenza totale della concezione dell'ortografia? Della mancanza di qualsiasi periodo? Del fatto che sia scritto malissimo anche per un livello amatoriale? Scegliete voi.
Ci sono trentadue capitoli di questo livello in quel forum, nella stessa discussione. Abbandoniamo per il momento ogni discussione sul materiale di partenza, abbandoniamo ogni discussione sul genere fan fiction, concentriamoci invece su questo. Trentadue capitoli (un libro, insomma) che ne ricalca un altro e a cui Chiara ha ricevuto commenti come:
La Nuova Stephanie Meyer *-*TI giuro mi sono sentita come leggendo Twilight, immersa in queste parole *-*Mi piace, veramente tanto *ç*Continualaaaaa
A parte che non so in quale mondo questo possa essere un complimento, andiamo avanti.
bello...bellissimo....sei davvero brava a scriveremi raccomando posta presto!è bello leggere ciò ke scrivi!a dp continuo a leggere midight sun....tu postaaaaaa
CiauuuuuxD
La tua storia è stuuuupenda*.*
Sembra veramente di leggere Twilight, poi è scritta veramente veramente bene, complimentoni^^
Bhe, allora posta presto, aspetto il prox capitolo con ansia... Ciaoooo Egypta
Che ti posso dire??
Scrivi una meraviglia <3
Se continui cosi superi Twilight *_*
Dolce notteeeeeeeeeeeeeeee
Quindi, tirando le somme: l'importante è scrivere un nuovo Twilight per twilighters tossiche rimaste senza dose di Edward. Ininfluente come è scritto, l'importante è che il contenuto sia identico al libro originale, con parole diverse. Lo trovo agghiacciante. Non riesco neanche a fare ironia su una cosa del genere.
Ma qual è il sommo problema di queste fanfiction, grammatica massacrata a parte?

I dialoghi
I dialoghi sono qualcosa di atroce, una piaga sottopelle che si diffonde a macchia d'olio cercando di scavare fino alle ossa. Perché sono così:
<<e-edward...>> balbettai, incredula.

<<come stai oggi?>> mi chiese, disinvolto.

soffriva forse di sdoppiamento della personalità?
<<bene,grazie>>tagliai corto.
<<vai di fretta?>>
<<già...che cosa c'è?>>
<<vuoi venire con me al ballo?>>buttò li.
lo guardai stupefatta:nei suoi occhi non c era la benchè minima traccia d'ironia.
<<stai scherzando?>>
Sorrise, leggero,ammaliante:<<mai stato più serio in vita mia...>>
<<ah...-deglutì-sono...sono impegnata...e, comunque, non capisco...non avevi detto...?>>
<<so bene ciò che ho detto-sussurrò-ma sono davvero stanco di comportarmi così...di costringermi ad evitarti...-proseguì,un filo di tensione nella voce divina-perchè poi? voglio dire,se devo andare all'inferno, ci andrò in pompa magna,viaggiando in prima classe...>>
strabuzzai gli occhi:<<dì...fai uso di sostanze illegali?>>
rise, di un riso beffardo che mi fermò il cuore e mi mozzò il respiro:<<no...illegali non credo...>>
Winnie the Pooh is not amused
Se i miei occhi potessero sanguinare, come direbbe qualcuno, sarei simile a una reliquia sacra in questo momento. Invece, per mia fortuna, non ho sangue che scorre negli ingranaggi, solo acido e invidia dal fatto che qualcuno che scriva così bene abbia pubblicato.
Oppure:

Inciampando almeno tre volte, lo raggiunsi.
Trattenne a stento una risata, ne ero certa, e si alzò per scostarmi una sedia.
<<come mai da solo oggi?>>gli chiesi confusa.
Alzò le spalle:<<per cambiare...e poi, non sono solo...ci sei tu a farmi compagnia-sorrise,sornione,poi si fece serio-non mangi?>>
<<non ho fame...e tu?>>
<<idem-sospirò-come mai?>>
perchè sei talmente bello che...
no, non potevo certo dirgli una cosa del genere!
<<niente...non ho fame...>>ripetei,piccata.
sospirò, ma non disse nulla.
<<ehm...Edward?>>
<<si?>>
<<a cosa devo questo tuo cambiamento?>>
<<cioè?>>sollevò un sopracciglio,con aria innocente.
<<...avevi detto...>>
sospirò,per l'ennesima volta:<<dimenticalo... ricominciamo... proviamoci,almeno...>>
il plurale mi mandò in fibrillazione.
lentamente mi ripresi...e parlai:<<in te c'è qualcosa...di diverso...di speciale...di magnetico...-arrossii-spiegami come fai...>>
si accigliò:<<lascia stare...>>
<<ma perchè?>>
<<per il tuo bene...>>
<<non mi starai dicendo che...?>>
<<cosa?>>sembrava perplesso,quasi confuso.
<<non sarai...pericoloso...>>
<<mmm...tu che ne pensi?>>mi chiese,un sorriso celestiale sul volto perfetto.
<<no...io penso di no...però c'è qualcosa in te...>>
<<ti sei fatta un idea precisa,vedo...>><<no...solo supposizioni-scossi la testa-banali perlopiù...anzi,peggio che banali...patetiche...>>
<<questo lascialo giudicare a me!>>ribattè,brusco
<<ehm...io...>>
corresse il tiro:<<per favore...una supposizione sola...>>fece,dolce come il miele,inchiodandomi con l'oro delle sue iridi magnetiche.<<ehm...ma come fai?>><<a fare cosa?>>
<<tu instupidisci la gente...la circuisci...per avere ciò che vuoi...>><<addirittura?-domandò,sembrava perso nei suoi pensieri-allora sono...un mostro...>>fece con leggerezza.
scossi la testa:<<non credo...no,non sei un...mostro...>>
perchè aveva usato quella parola?non era affatto opportuna,secondo me...
io avrei usato qualcosa...di diverso...
angelo...
no,era poco...miracolo...
si,miracolo vivente...
e,ancora,eravamo un pò lontani dal vero...
<<sto aspettando,kiara...>>mi sollecitò,garbato,dolce come lo zucchero...sembrava cantasse
<<mmm...-cercai di formulare un pensiero razionale-sei...ehm...dio...no...ti prego...è imbarazzante...>>
<<sono io che sto pregando te...>>sussurrò,avvicinandosi a me.sentii il suo respiro fresco e dolce sul viso.
<<ehm...ecco...vediamo-biascicai-radioattività?>>
<<no-rise-ritenta...magari sarai più fortunata!>>
<<no-m'imbronciai-se ridi non parlo...>><<ok-giurò,mentre si ricomponeva o,perlomeno,ci provava-sarò serissimo...>>
<<mmm...kriptonite?>>azzardai
<<no...non tirarmi in ballo superman,per favore!>><<allora...non so...>>
<<solo supereroi?>>
<<si...perchè?>>
<<e se io...se io fossi...dall'altra parte?>>
<<cioè?il cattivo?>>
annuì,in silenzio.
<<non credo sia possibile...>>
<<farai tardi a lezione...>>
<<eh?ah,si...certo...>>
<<ciao>>sussurrò
<<ma...tu...non...>><<no...>>
<<perchè?>><<mah...vedila così...fa bene,di tanto in tanto, bigiare qualche lezione...>>sarebbe piaciuto anche a me ma non lo feci.
vigliacca com'ero,filai in classe,con il cuore in gola e l'adrenalina a mille.
Potrei continuare così per giorni, con dialoghi tremendi e al limite della Convenzione di Ginevra. Mi duole ammettere che quelli della Meyer sono migliori di questo ammasso di parole completamente a caso, che delineano solo due cartonati imbecilli e non due personaggi.

Bimbiominkiapocalypse: Guerra, Morte, Carestia e Pestilenza
Tralasciando l'infima qualità di qualsiasi parola ci sia scritta in quelle ventuno pagine di agonia, vediamo se la scrittrice non ancora pubblicata reagiva alle critiche in modo migliore di quanto non faccia ora. Al di là del:
sob sobnessuno la legge+..............
messo otto giorni dopo l'ultimo commento (esiste una definizione per questo) in ogni caso una critica (sensata) arriva:
L'ho letta.

Che dire? Io concordo con G7 xD

E' molto carina.
Secondo me il fatto che è Twilight, con una protagonista nuova sì, ma che è molto simile a Bella, ti penalizza, perchè è come leggere di nuovo Twilight, scritto in modo più inesperto e a volte uguale al libro.
Solo una piccola critichettina ;)
Secondo me usi troppo i puntini ..
Dappertutto.
I puntini si usano poco, per lasciare in sospeso qualcosa. SEcondo me sono troppi ;)
Brava, comunque. Leggerò anche l'altra, appena posso ;)

E lei come risponde?
Inizialmente si dà un contegno:
il mondo è bello xkè è vario...sn pareri xDcmq grazie ^_^

ricordate che la grammatica italiana e l'uso della punteggiatura siano pareri (chissà com'è scritto bene Kill Me Softly), ma poi:

ah cmq..una cosa te la vorrei dire..
la mia kya nn è assolutamente uguale a bella, nè simile..
xkè kya sn io e cn bella nn c'entro nulla..
poi..bè..scritto in maniera inesperta..nn mi trovi d'accordo..sn ormai 14 anni ke scrivo..inesperta nn credo di esserlo xD
nn sn steven king,ma me la cavo..
ciao
kya

No, Kya, avrebbe dovuto dire ignorante, non inesperta, perché non conoscere a vent'anni l'uso dei puntini di sospensione è una cosa gravissima. Specie per chi afferma di scrivere da quattordici anni.
Te la dico anche io una cosa, Chiara. La grammatica è importante. Sai perché?


Purtroppo, come ben sappiamo, la carriera di "scrittrice emergente" della nostra eroina non si è fermata qui. Perché è andata avanti, avanti e avanti. Fino al livello di pubblicare un libro con la più grande casa editrice su suolo nazionale (or something), un capolavoro che come sappiamo ha sbancato in Spagna e che vanta ben due fan fiction all'attivo, una della stessa scrittrice e una di un'altra scrittrice emergente intitolata "Little Red Riding Hood – L'ultima ninnananna". Riporterò solo alcuni pezzi, che questo articolo è già lungo di suo, ma godetevela dal link originale perché merita molto:
La sua voce roca, maschile, echeggiava per l'intero soggiorno, modulando una melodia dolce e tenera. L'intonazione era rotta dall'emozione, come se un grosso dolore impedisse alle note di sorgere dalla gola e liberarsi dalle labbra carnose.
Il vampiro si sedette su una poltrona accanto ad una culla bianca e con affetto guardò la piccola neonata che si era appena svegliata. Ogni volta che i suoi occhi si adagiavano su quel corpicino minuto, egli si stupiva di quanto fosse perfetto. Quella piccola creatura era un'opera d'arte, un dipinto privo di difetti: il suo viso tondo pareva di porcellana, scevra tuttavia della fragilità di quell'argilla. Gli occhi erano identici a quelli del padre, viola screziati d'oro, mentre la bocca già somigliava alle seducenti labbra di ciliegia della madre.
Momento, momento, momento: mi vorrete mica dire che colei che ha rinnegato la Maestra del paranormal romance ha fatto fare un figlio ai due protagonisti, Bec e Adam, proprio come in Twilight?
Redam era una creatura bellissima, capace di farsi amare da chiunque con un solo sguardo, eppure non era indifesa: ella celava perfettamente la propria forza e la natura predatoria. La neonata difatti era come una belva, assassina e votata alla caccia. Sebbene avesse solo pochi mesi, la sua forza eguagliava già la capacità di un mortale adulto e sicuramente era destinata a crescere ancora di più.
Wait, what? La bambina si chiama con una specie di crasi tra i nomi dei due protagonisti come la Renesmee di twilightiana memoria?
Beh, ma allora siamo ben distanti dai canoni standard del genere eh! Siete stanchi delle solite storie sui vampiri? Houston, we have a solution!
Con un lieve sorriso, tornò a guardare la bambina. Sarebbe andato a caccia con Redam, le avrebbe insegnato ogni cosa, le avrebbe fatto apprezzare il sangue di bradipo, animale praticamente introvabile a Manhattan, ma decisamente squisito.
Quindi Adam è un vampiro vegetariano, invenzione della Meyer. Yawn.

Era come se avesse indossato una maschera che lo aveva cambiato, che aveva sostituito la sua personalità con una furente e fremente di odio. «Quella vampira voleva fare del male a tuo padre e di conseguenza a chiunque lo amasse.
Siamo stati messi tutti a dura prova a causa sua, ma non ci siamo mai arresi.
Tua madre perché era parte di tuo padre, tua zia ed io perché reputiamo l'amicizia il legame più solido che possa mai esistere, al pari dell'amore.
E i tuoi nonni, naturalmente, c'erano anche loro.
Eravamo tutti pronti a combattere per tuo padre, ma la vampira si rivelò più astuta di quanto immaginassimo.
La sua trappola ci ha tratti in inganno, ci ha colti alla sprovvista».
[...]
«Proprio mentre sembrava che solo un terribile ed ultimo scontro avrebbe posto fine a tutta questa sofferenza, si scoprì che tua madre ti stava aspettando. Era un evento così raro ed inaspettato che sorprese tutti noi. Fu Holly a dissipare i nostri dubbi e a spiegarci che se due vampiri si amavano davvero, se il loro rapporto era ancora più unito e profondo, poteva accadere. Era una sorta di espiazione per la maledizione della nostra razza votata alla morte e al sangue, da parte di coloro che ci avevano generati, da parte del Padre dei vampiri. Oltre a trovare il proprio Unico e la propria Unica, un altro genere di felicità poteva rallegrare l'eternità di una creatura della notte.
Quindi una lotta contro una vampira cattiva, Bec diventata vampira, due vampiri che aspettano un figlio: niente che abbia i cliché delle solite storie di vampiri. C'ho la fotta di comprare KMS.

Random facts dalla official fanfiction scritta da Chiara:

  • quando qualcuno diventa vampiro i suoi occhi mutano in iride color ametista screziato d'oro. Immagino che nessun genetista del mondo se ne sia mai accorto quando di solito basta una semplice eterocromia per scatenare interesse generale;
  • i vampiri di KMS come quelli di Twilight hanno delle percezioni sensoriali. Non so perché, non so come, ma piangono, singhiozzano, inspirano, ingravidano, fanno esattamente tutto ciò che un cadavere rianimato non dovrebbe fare;
  • la non-morte rende tutti fiquissimi, com'è ovvio;
  • Holly non è veramente morta, come lascia intuire la fanfiction di cui sopra, perché in questa è viva (chi è Holly? Ve lo spiegherò un altro giorno);
  • Chiara ha migliorato la grammatica. Non usa più i punti di sospensione in maniera indiscriminata (avrà cambiato parere?) e devo ammettere che leggendo non si ha più la sensazione di una lama che si fa strada tra le viscere nel cercare di arrivare al colon.
Questo non significa che scriva bene. Scrive decentemente, come ogni persona passata dalle scuole pubbliche dovrebbe fare e questo è un passo avanti. Quindi, se accettasse di fare auto-critica e capisse dove sono i suoi errori di base, potrebbe davvero scrivere qualcosa di leggibile che non sia un grottesco rip-off delle saghe della Meyer.
Ma finché tutto quello in cui sa applicarsi è roba di questo calibro:


ovvero fanfic con self-insertion in triangoli di dubbio gusto (non fatemi commentare quest'immagine qua sopra perché rischierei la galera) tutto quello che farà è sollevare l'ilarità generale del popolo di internet, tranne le sue amykette che le dicono che è tutto bello, bello, bello in modo assurdo e non la faranno mai crescere come autrice. Del resto, crogiolarsi all'ombra del proprio ego è la scelta più facile, così come lo è quella di chiudersi le orecchie e gracchiare "la la la" anziché mettersi in discussione.
Kudos, amica mia.


Sigla special edition:


53 commenti:

  1. No vorrei dire una cosa.
    Se cerchi "Chiara Stivala" sull'Internetz, tutto quello che appare è che è una scrittrice emergente, ma se lo dice da sola.
    Spamma i suoi promo in tutti i forum di bimbeminkia da anni, e siccome nessuno risponde li fa uppare dall'anima del parentado, oppure li riuppa lei.

    Up
    up
    up
    up
    up

    Ma se nessuno ti caga un motivo ci sarà.
    Quando 'na qualche matta le fa i complimenti fa finta la modesta per settordici righe.

    Ma prova a dirle che scrive alla chappi... (il mangiare dei cani, sbobba vomitevole che puzza di carognino) e tutto diventa subito opinione assolutamente tralasciabile.

    Comunque di libri non gliene hanno pubblicati altri perché magari deve ancora accumulare i soldi per pagarsi la pubblicazione.

    Più che una saga è una sega.

    Farò un crossover:
    Scrittrici emergenti (autocertificate, perchè nisciuno l'ha definita cuscì. Ce se chiama lei.) e cronache del mondo emerso.

    http://i53.tinypic.com/2ldulh2.png

    -If i were Bella...-
    Ehm, purtroppo NO.
    No in tutte le lingue del mondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ultima precisazione è geniale <3

      Elimina
    2. > La carriera di scrittura dell'Innominabile inizia nel 2008, in cui ha la tenera età di 20 anni.
      Ma come? Se qui: http://edwardandbella.forumcommunity.net/?t=19947852&st=300#entry198704666 dice che scrive da ben 14 anni! (forse conterà da quando ha imparato. Seconda elementare, un po' tardino).

      > c era
      > c'era
      > c' era
      Non ho capito, come minchia si scrive "c'era"?

      > una mia scelta... machiavellico?
      Scelta è notoriamente maschile, infatti.
      Plus, che lo metot qui ma so già che ci bestemmierò anche dopo, quante minchia di volte deve ripetere di essere californiana, o comunque citare la California? E perché, se è ANCORA in California (altrimenti il paesaggio californiano sarebbe finito da un pezzo), dovrebbe sentire freddo, tanto freddo come non è abituata a sentire? Krishna, mezza riga e già mi viene voglia di sezionarle il cervello per controllare non ci siano lesioni ai circuiti della logica.

      > pò
      ARGH! E vale per tutti quelli successivi, ovviamente.

      > Poi, con una certa riluttanza, mi staccai da lei, e salii sull'aereo.
      Certo. Come no? Mai stata neanche in una provincia contenente un aeroporto, eh?

      > non era ancora arrivato il momento della disperazione totale...
      Oh, come ti sbagli... Quello è passato, è passato da un pezzo.

      > sospirai ancora, più rumorosamente stavolta, a tal punto che parecchi dei passeggeri si voltarono a guardarmi, alcuni preoccupati, altri infastiditi, altri soltanto curiosi.
      Appunto.

      > presi lo zaino e uscì.
      Chi?

      > Salì sulla mia nuova macchina
      Chi?

      > Stava usando tutto il suo repertorio, ma con me non attaccava....
      "Ciao, sei una persona che non ho mai visto prima, ma di cui so il nome perché sì? Stai andando a fare l'unica lezione che apparentemente si tiene a quest'ora in questa scuola, peraltro nell'unica aula di questa scuola, visto che hai buttato orari e piantina?"
      Minchia, se quello è il repertorio di un rimorchiatore di professione, ho paura a chiedere cosa proferisca uno timido.

      > mi sentì davvero
      Ma CHI, porco cazzo, CHI?

      Vabbè, dai, la smetto qui. È Twilight, scritto peggio e con ancor più crateri di logica, inutile infierire più di tanto.


      > Ah, aggiungerei: sappiate che ha cambiato prestavolto (non i suoi personaggi, LEI) e ora ha rinnegato Megan Fox (forse a seguito delle segnalazioni di Hika, chissà) in Mischa Burton.
      No problema. Cerco un sito/profilo Faccialibro e copicollo il messaggio cambiando i nomi e i link. Anzi, IL link, il secondo non ha nulla che non vada, è (circa) legale mettere un'immagine E BASTA, anche animata, su un forum.

      Elimina
    3. Hey Coso, lei ha fatto il Klassiko, sai? Bada che è da 14 anni che scrive senza saper coniugare il passato remoto! E non criticare, che Padre Pio s'incazza e ti tira 'na razzata!
      (voglio la testa del suo prof di italiano infilata su una picca)

      Tenger

      Elimina
    4. Tieni Hika:
      http://i.imgur.com/vZplJMG.png

      Famo due, alla Gioconno.

      Elimina
    5. Ti quoro.
      Però sì, leggi anche il messaggio che ho scritto più in basso XD

      Elimina
  2. Sto... annegando... nei... puntini... ... ... di... sosp...en...sio...ne... aiuto!... ...
    Oltre al fatto che "Kiara" con la K è davvero un pugno in un occhio. È terribile da vedere.

    "Ci sono trentadue capitoli di questo livello in quel forum" non va contro la Convenzione di Ginevra? O.O
    Ehi, ho letto ora che la Convenzione di Ginevra l'hai citata pure tu :-D
    Ma spiegami un po': potrei capire se fosse partita dallo stesso background e avesse sviluppato la storia in maniera diversa, ma pure i dialoghi, alla fine fine, sono quelli del libro (anche se molto peggiorati).

    Mi spieghi l'immagine di cui hai detto che non vuoi commentare? Se non so chi sono quei 3, come posso ridere? ^_^'
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I primi due sono attori di Glee, la terza è la nostra "scrittrice emergente italiana edita" [cit.].

      Elimina
    2. Vedi la gente più esperta? In effetti sono di Glee, ma io l'ho saputo solo perché l'ho letto da lì.
      Vi cito solo un brevissimo incipit anche di quella fanfic:
      "Ho 25 anni e ho sempre saputo chi sono. Come sono. O, perlomeno, credevo di saperlo. Un drink di troppo, una curiosità che da troppo tempo urlava nella mia testa e forse un pizzico di incoscienza mi hanno portato qui, confuso, solo e spaventato.
      Non ho mai avuto nessun problema di omofobia, mai.
      Ho così tanti amici gay e amiche lesbiche, e li adoro. Per me non cambia niente.
      Ma adesso è cambiato tutto. Perché sono io a non sapere cosa voglio.
      Sono Darren Criss, ho 25 anni e ieri notte ho dormito col mio collega e amico Chris Colfer. E quando dico dormito, intendo che abbiamo fatto sesso. Oh sì, di quello forte, strano, che ti lascia confusione dentro, che ti fa mettere in discussione chi sei e chi ti piace."

      The World Is Not Enough.

      Elimina
    3. I primi due sono attori di Glee, si.
      Poi c'è lei, in semitrasprenza con la rape face e la camicetta di Cindy Lauper.

      Dopotutto: Girl Just Wanna Have Fun!

      (Ma anche no, ecco)

      Elimina
    4. >>Poi c'è lei, in semitrasprenza con la rape face e la camicetta di Cindy Lauper.

      X°°°°D I'm dead!

      Tenger

      Elimina
  3. Ma la mamma la chiama Kiara, con la K? Vorrei piangere, ma al momento sono troppo impegnata a rotolarmi dalle risate!

    RispondiElimina
  4. Steam, ti prego, dimmi dove ha rinnegato Tuailait, questa perla non me la voglio perdere *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo l'ha fatto nel forum ora protetto. E aggiornamento: HA MESSO PRIVATO ANCHE IL SUO.
      Quindi ogni possibilità di pubblicità per chiunque non sia iscritto al suo stesso forum è andata.

      Io la sua la chiamerei vittoria di Pir...ro.
      "Gnè gnè, non leggerete mai!"
      No, infatti. Come ogni tuo possibile acquirente. Sta salendo sempre più nei sondaggi.

      Elimina
    2. Non leggeremo mai?
      Beh, a me sta proprio bene così.

      Ma farei notare che se si nasconde a sta manera, forse forse forse lo sa, che scrive proprio male.

      Elimina
  5. If I were Bella...
    I would shoot myself in the fucking face and rid the world >_<
    La risposta alla """"critica"""" è fenomenale! I puntini? Opinioni. QUESTA HA FATTO IL CLASSICO, PER GIOVE E PUTIFARRE! Ma il suo prof di italiano chi era, Topo Gigio?
    "Scrivo da 14 anni". Anche io disegno da anni, sugar, ma sono sempre una dilettante, sai ^_^ Ci vuole scuola per imparare, o non andrai oltre il "buon dilettante" (che tu NON sei).

    Due cose mi hanno taumatizzata a vita.
    Il vampiro buono, a MANHATTAN si nutre di BRADIPI?! Cioé, scassina zoo e uccide animali rarissimi? CAZZO DI MOSTRO! Ma mangiati i repubblicani, che di quelli ce n'è anche troppi!
    E stendo un velo pietoso (ma anche no) su due cose:
    -La travolgente virlità del maschio che caccia IL MAMMIFERO PIù LENTO DEL PIANETA ^_^
    -Il bradipo è uno degli animali più SPORCHI che esistano, al punto che licheni e muschio possono crescere nel suo pelo.
    For the win, sugar, you're the best! ^_^

    Ultima domanda: ma il bannerino finale è opera della nostra Amica del Cuore? Perché una foto di lei più impietosa era difficile trovarla °_°

    P.S. Non mi stuferò mai di sottilinearlo èerché è troppo spassoso: la Lady che rende stagno il forum.
    NOI veniamo segnalati, e alla fine della fiera quella che chiude bottega è LEI! Trincerata con le sue tre commentatrici (sorella e cugina?), sbattendo fuori qualunque altra lettrice. E ha fatto tutto da sola!
    I mean, forse è ancora più spassoso di GL, perché GL VOLEVA chiudere il suo blog (cercava solo una scusa), mentre lei pensa di aver ottenuto una qualche vittoria.
    As I said, for the win sugar, for the win ^_^

    Tenger

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tengy Tengy, non so se l'opera grafica finale sia a nome suo o di qualche sua amica molto brava anche in quello, ma ti assicuro che il tenore della foto incriminata per le sue è la media.
      Sul suo Facebook si vedono cose...
      Tipo così: https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc3/p480x480/538178_4699769648024_664085429_n.jpg

      Ah, aggiungerei: sappiate che ha cambiato prestavolto (non i suoi personaggi, LEI) e ora ha rinnegato Megan Fox (forse a seguito delle segnalazioni di Hika, chissà) in Mischa Burton.

      http://i.imgur.com/ZAoxkgO.gif
      http://oi42.tinypic.com/2h6wppd.jpg

      Da Barbie Girl a Skeletor.
      Il prossimo passo è sicuramente una Bratz.

      Elimina
    2. http://www.acapela.tv/en/talking-card/SlowJoe/6a8bc9d293c4b17ee2c83c4309d6fb0f5e375908/

      Olè.
      Fatto apposto per voi.

      Elimina
    3. Se qualcuno uppasse una foto mia su quello stile lì, penso che lo andrei a cercare a casa per dargli fuoco e pisciargli in salotto ^_^

      Segnalo anche che, prima che il forum sparisse, la nostra ha scritto qualcosa sullo stile:
      "Quelli di Massacri continuano a sparlare di me ovunque, e quindi privatizzo il forum. E il meglio è che me lo hanno consigliato loro: temevano che lo facessi, e l'ho fatto!"
      No sugar, non direi che "temevamo", piuttosto ci sorprende che tu lo abbia fatto. Ma hey, scelta tua: sparire dal web pur di non averci tra i piedi è una scelta ^_^
      Certo, comportarsi da persona civile o ignorarci e basta sarebbero state scelte molto più rapide e vantaggiose, ma dopotutto mica sono io l'Artista di fama internazionale, cazzo ne so? ù_ù

      Tenger

      Elimina
    4. Essì, io ero li con le ginocchia che facevano giacomo giacomo e le palpebre che facevano bao bao micio micio con il TERRORE che lei mettesse il forum privato.

      Non l'ha mica capito che era quello che volevamo.

      SALVARE L'INTERNETZ! *posa eroica*
      Se qualcuno legge quella merda vorrà dire che se l'è andata a cercare iscrivendosi.

      Sveglia barbagianna!

      Elimina
    5. Sie, per chi la prendi? L'innominata è un genio tattico! Anche se ti iscrivi non c'è modo di accedere o contattare l'utentessa/fondatrice becky. E' una fortezza imprendibile! <3

      Tenger

      Elimina
    6. CONTEST: create dei nuovi banner per KMS!!!1!!
      Li mettiamo tutti in un unico post, per aiutare la nostra amica Chiara a vendere il suo libro *O*
      Vi va?!

      Dai, dai, dai che ce la facciamo.
      Inauguro io prendendo dalla genialità di Tenger:

      http://oi42.tinypic.com/f0bvut.jpg

      Elimina
    7. E ha pure scritto un roba tipo "almeno gli togliamo il giocattolino e se ne andranno a divertirsi altrove.
      Chissà come si divertiranno adesso? Mi piacerebbe vedere la loro faccia"
      A parte il doppio pronome riflessivo che è proprio brutto, il punto è che ha ragione: noi appena ci stuferemo andremo davvero a divertirci altrove, lei invece il suo giocattolino lo ha perso, e per giocattolino intendo il forum promozionale che gli aspiranti lettori non potranno più visualizzare. Davvero non si rende conto che l'unica a perderci è stata lei?
      Tanto, per fortuna nostra, il mondo è pieno di pessimi autori, mentre gli aspiranti lettori di Paranormal Ciofecas sono infinitamente di meno. Se poi elimini anche la possibilità di farti conoscere allora si che sei a cavallo!

      Elimina
    8. Bambolotta, lo store online della Barton ti aggrada di più, come luogo per la segnalazione dei bannerini?

      Plus, fa un salto sui nuovi lidi, che serve la tua presenza ù_ù

      Elimina
    9. "-La travolgente virlità del maschio che caccia IL MAMMIFERO PIù LENTO DEL PIANETA ^_^"
      sto piangendo dalle risate!!!

      Guardate, è che sto programmando 15 ore non-stop, sennò mettevo tutta la mia arte Photoshoppara e facevo un banner!
      Comunque... praticamente 'sto mega-vampirozzo... si mangai Sid? :-( http://www.iceagemovies.com/assets/images/tiles/_hero/sid-shuffle.jpg
      V

      Elimina
    10. Uhm, credo che sia adattissimo in effetti Hika u.u Chissà, magari la Barton sarà entusiasta di sapere di essere pubblicizzata dalla più grande autrice nostrana!

      Arrivo arrivo!

      Elimina
    11. Entusiasta non saprei, intanto l'ho mandato allo shop online e al profilo Faccialibrico. Così, per sicurezza.

      Elimina
  6. @Nymerya
    X°°°D
    *muore*
    E' una delle cose più belle che abbia mai visto!

    Tenger

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.acapela.tv/card/GoodNews/ef0cb3b51d7580add37cb292e3e1ade9024251c5/

      Tho, solo per te...

      Elimina
    2. Mwahahahahahahah, ti lovvo X°°°°D

      Tenger

      Elimina
  7. OMG, il bannerino del bonazzo Adam è TRP BLL :8
    Io non sono molto brava co' 'ste cose... Al massimo posso proporre questo:
    http://img189.imageshack.us/img189/5150/06r8.jpg

    Tenger

    RispondiElimina
  8. Ho trovato la discussione in merito che citava Tenger:

    http://chiarastivala.forumcommunity.net/?t=55015817

    Cito:

    "Visto che certe persone si stanno divertendo a prendere la mia roba qui dentro e a riderci sopra e apubblicarla ovunque (sisi sempre quelle la dei massacri fantasy o come accidenti si chiamano) ho reso le sezioni del libro e del gdr private, almeno accede solo chi voglio io.
    Almeno gli togliamo il giocattolino, e se ne andranno a divertirsi altrove.
    Tra l'altro xD l'idea me l'hanno data loro stesse ahahahahah xD
    Temevano che privatizzassi il forum e l'ho fatto... chissà come si divertiranno adesso? Mi piacerebbe vedere la loro faccia xD"

    A me basta e avanza vedere la tua di faccia, cara mia, credimi.

    "Hai fatto bene, così evitano di sparlare visto che non sanno di cosa parliamo. Inoltre è una cosa che dovevi fare se qualche utente si vuole presentare....leggere a pezzi e bocconi spoiler non è giusto verso di te se gli utenti non vogliono comprare il libro."

    ???

    "sì infatti, però cmq stanno reperendo le mie ff da altri forum... tipo devono postare new born e forbidden fruit"

    Too late, my darling, too late my honey.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nostra beniamina ha fatto come il tizio che si tagliò l'uccello per far dispetto alla moglie.
      Non so quanti anni ci metterà a elaborare che lei sta perpetrando un vero e proprio suicidio web da sé da sola, e aggratis.
      Noi continueremo a sganasciarci in sua assenza, lei sarà sparita di circolazione; la gente la conoscerà solo attraverso la nostra satira e non potrà avere la sua versione dei fatti perché si è auto-seppellita.
      Vuole vedere la mia faccia?
      Eccola:
      http://mariflies.files.wordpress.com/2012/08/stop-stop_jokideo.jpg

      Tenger

      Elimina
  9. «C'era posto solo per due occhi.
    Neri.
    Cupi.
    Fulminanti.
    Eppure magnetici.
    Ipnotici quasi.
    I suoi».

    Sono..non so...stranita..perché non mi capitava da tnt..di leggere..qualcosa di così..bn scritto..e..appassionante e... MAGNETIKO!!!!11
    (Posso registrare il copyright di "occhi magnetici"? Tra ficcyne e romanzi con i diritti potrei mantenere la mia famiglia per le prossime dieci generazioni).

    Comunque, non è vero che è uguale a Twilight. Ad esempio, il primo capitolo è diverso in un punto fondamentale. Papà Charlie non è un poliziotto in bolletta che le regala un pick-up del secolo prima di seconda mano..ma cavolo..una smart!!!!11
    Sono le differenze che fanno il libro!

    Amarie-che-ha-perso-anche-l'ultimo-neurone

    RispondiElimina
  10. Mi sono appena ricordata che pure Newborn è una canzone dei Depeche Mode, anche se è un B-side (non che mi aspetto che lei lo sappia, eh, mi sale solo lo sconforto per certe associazioni).
    Che poi, un'altra gegnalata: ma se tu ti presenti con foto di Megan Fox e di Mischa Barton e sarcazzo, poi è chiaro che quando uno vede te (e ti vede perché hai pubblicato dei video) pensa "Ma chi è 'sta ridicola"?. Uno perché è una cosa da sfigati che mettono su badoo le foto di srafiqi per ricevere voti (1!1!11Centoundici!), e due perché è chiaro che con certi termini di paragone pure una ragazza normale/mediamente carina diventa un cesso.
    Non commento il trucco da panda (o da bradipo?), che fra l'altro ho visto una sua foto senza trucco e sta molto meglio. E poi l'appartenenza alla corrente dark, ma dove? A parte che per prima cosa si chiamerebbe goth, e poi hai mai visto come si veste una goth e che musica ascolta, soprattutto? Altro che Avril Lavigne.

    RispondiElimina
  11. *non che mi aspetti
    *e fra l'altro
    L'analfabetismo di ritorno si attacca, mi pare D:

    RispondiElimina
  12. @SteamDoll: la mia amata sorella ha prodotto un po' di bannerini e una finta copertina con finta fascetta per KMS, se li vuoi te li invio. Ti dico solo che finiti di leggere i tuoi tre post era piegata in due dal ridere e mi ha fatto cercare foto della Stiv per tutto l'internetz <3
    Qui ti amiamo tutte <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie conigliotta principesca! *_*
      Quanto lovvo! Lo so che la Stivala è solo kattyva e invidiosah di tutto l'amore che mi circonda ç_ç

      Chiudo il blog, hihihi, così chissà come se la prende!

      ... ma anche no.
      Mandami tutto Princess, qui urge pubblicare il lavoro di tua sorella!

      Elimina
  13. Ok, ma qualcuno mi spiega perché questa usa un prestavolto non per i suoi personaggi ma per se stessa? No, sul serio, vi prego, spiegatemi! :_(
    V

    PS: posso confermare che nessun goth che si rispetti ascolterebbe mai Avril Lalagne.

    RispondiElimina
  14. Ciao cara!
    Per quanto mi scocci doverlo ammettere sono l'admin di questo forum: http://edwardandbella.forumcommunity.net/
    da cui tu hai prelevato messaggi e materiale. E l'ho riconosciuto dai nick name nei commenti degli utenti che hai copia incollato.
    Ascolta, non mi dilungo neanche in commenti, volevo solo avvisarti per correttezza che ho segnalato l'abuso. Non so cosa succederà, ma mi auguro qualcosa.
    E smettetela di fare le bullette del web, madonna!! E' vergognoso persino per me segnalare o avvisarti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Embè? Che reato sarebbe? E' un forum pubblico, mi risulta. Non è materiale coperto da copyright.

      Elimina
    2. Immagino ci si riferisca nello specifico a questo punto del regolamento del loro forum:
      >12) Ogni creazione personale (di voi utenti e di noi amministratori e moderatori) è strettamente tutelata da copyright. Nel caso foste a conoscenza di furti o modificazioni non consentite, contattare lo staff, che cercherà di salvaguardare i vostri diritti come meglio può. Siete obbligati quindi a contattare tramite post o messaggio personale gli autori della creazione prima di salvarla sul vostro computer.

      Ora, vediamo la fallacia di tutto il "ragionamento". Bambola, gestrice di questo blog, non si è mai iscritta al vostro forum quindi, en passant, non ha MAI accettato il vostro regolamento.
      Ed uno.

      Poi, parliamo di una sezione pubblica di un forum pubblico e, checché ne dicano quattro righe prive di qualsivoglia valore legale, ciò che viene pubblicato in una sezione pubblica di un forum pubblico NON è coperto da copyright, salvo diverse specificazioni.
      Quali diverse specificazioni? Beh, il simbolo del copyright (©), del TradeMark (™ o ℠ o ®) (e sarebbe comunque un uso decisamente improprio di quello strumento legale), o, infine, il simbolo di una licenza CreativeCommons (CC). Ovviamente nel forum non c'è niente di tutto ciò.

      Ma prendiamo il caso più probabile, ossia quello della licenza CreativeCommons (data di default da Forumcommunity, ovviamente). La licenza garantisce alcune protezioni legali, ovviamente, ma molte meno di quelle che si pensino. Permette la modifica, la rielaborazione, la pubblicazione, la citazione di materiale opera di ingegno altrui, a patto che venga citato l'autore originale e non si spacci il suo lavoro per proprio. Cosa che qui, come è ben visibile da chiunque, non è avvenuta. Ergo, non c'è nessuna violazione alle leggi italiane ed internazionali sul diritto d'autore.

      Non basta?
      Prendiamo per vere le parole del regolamento. È diritto di chiunque ne faccia richiesta il visionare i documenti legali che attestano e certificano il brevetto dell'opera di ingegno in oggetto. Esatto, la registrazione tramite copyright è a tutti gli effetti un brevetto.
      In più il titolare di detto brevetto è obbligato, pena la non validità dello stesso, ad esibirne la registrazione mediante esposizione di apposito simbolo (©), unito al nome, reale o di penna che sia, dell'autore originario e l'anno di creazione dell'opera d'ingegno.
      Oltre a tutto ciò, inoltre, è consigliabile anche la registrazione alla SIAE, per poter così monetizzare i propri diritti di autore con le repliche integrali o parziali, ma superiori al 15%, dell'opera in oggetto.

      Ora, visto che affermate di registrare sotto copyright (a nome di chi? Ovviamente è un'operazione che non si può fare per interposta persona senza regolare permesso scritto, firmato e certificato da copia di documento d'identità) qualsiasi opera d'ingegno di qualsiasi persona scriva nel vostro forum, io vi chiedo di mostrare i documenti che provano questa vostra affermazione in merito ai materiali qui postati, con i dovuti credits, dalla proprietaria del Blog.
      Qualora non siate in grado di mostrarmeli, saranno da prendere come falsità le parole in quel punto del vostro regolamento, e quindi prive di qualsivoglia effetto legale. Inoltre, qualora si continuasse ad insistere nell'affermare di offrire protezione legale per i diritti d'autore, si prefigurerebbe il reato di truffa e abuso di buonafede altrui.

      Io aspetto.

      Elimina
    3. Hika, sei ineccepibile. Ma vedi, io non penso sia questo il problema (perché "segnalare" che qualcuno ti ha citata in un sito è già di per se ridicolo). Il problema è che una tizia scrive un brano di dubbia qualità, lo posta per la rete, qualcuno commenta che non gli piace e l'autrice dà in escandescenze. Fin qui, tutto nella norma. La cosa che NON CONCEPISCO è come le altre persone (gli admin del primo forum, questa admin che ha scritto qui sopra, ecc), le diano corda.
      Spero che gli admin in questione siano dei ragazzini, ma inizio a nutrire dei forti dubbi. Quindi ci troviamo di fronte a degli adulti che, al posto di rispondere "La gente ha il sacrosanto diritto di esprimere la propria opinione, piantala!", partono con una crociata all'attacco di qualcuno che ha, appunto, espresso un'opinione.
      Insomma, nessuno ha detto a questa signora Stivala di darsi la famosa calmata e di scendere dal piedistallo su cui si è messa da sola?
      Questo secondo me è il problema. :-/
      V

      Elimina
    4. Piccola correzione. Gli admin del primo forum non se la sono cagata di pezza. Sono stati gli staffer del circuito intero a mettersi a 90. Diamine, te la vedi Princ(ip)ess che inizia a cancellare discussioni a cazzo e a bannare utenti solo perché postano critiche negative? XD
      Per il resto, sì, la censura fascistoide è il vero problema, ma vorrei ricordare come, su Faccialibro, sia bastato ad un gruppo di ignoranti esaltati darsi una mezza organizzata e segnalare in massa per PORNOGRAFIA la foto di una talpa nuda per ottenere l'oscuramento di una pagina scientifica. Sono sempre più convinto che internet sia (stato) uno strumento dalle potenzialità di apprendimento e di diffusione della conoscenza enormi, mandato bellamente a puttane da una massa di microcefali incapaci E di ragionare, E di assumere comportamenti maturi, quali, ad esempio, accettare delle critiche nei confronti del proprio lavoro, specie se ben sotto la mediocrità come lo sono la maggior parte dei titoli discussi a Palazzo.

      Elimina
    5. Sì, scusa, non mi riferivo a Werehare e co. mi riferivo agli "admin" nel senso di admin dell'intero circuito (è stata questa vicenda a farmi scoprire che tu ti apri un forum, ma comunque devi obbedienza a loro... roba da matti!)
      Per quanto mi riguarda, i social sono il problema del XXI secolo e ai computer dovrebbe aver accesso solo una limitata parte della popolazione che dimostra di avere un QI superiore a 70 (ossia molto pochi, da quel che vedo in giro).

      Comunque, in caso l'autrice di cui sopra abbia finalmente trovato la luce e volesse dimostrare le sue capacità narrative, sarei disponibile a fornirle una valutazione (anche privata) del suo libro. Do valutazioni da mattina a sera, posso fornire il mio parere anche a lei. A patto che accetti anche le eventuali critiche, ovvio.
      Almeno non potrebbe dire che ci sono solo opinioni di parte: mi puoi stare sul cavolo/simpatica quanto vuoi, ma se scrivi bene/male, scrivi bene/male (e lo sanno tutti i miei lettori simpatici che si sono visti rimandare file stra-pieni di correzioni).
      V

      Elimina
    6. A CHE TITOLO DAI VALUTAZIONI? HAI SCRITTO DEI BESTSELLERS? VALUTI A PAGAMENTO? IO SAREI DISPONIBILE A VALUTARE LA TUA CAPACITA' DI VALUTARE.

      Elimina
    7. Ma cosa mi perdo in casa mia? Signorina Abate, così per curiosità: a chi l'hai segnalato l'abuso? Perché io a forumcommunity non sono neanche iscritta!

      E dubito che a qualcuno di blogspot interessi (anche se fosse, ma come Hika ha dimostrato non è così) se ho o meno violato il regolamento di un'altra piattaforma.

      Tornando a bomba sul problema, se non volete che le persone commentino quello che fate dentro un forum pubblico, dovete renderlo privato (Chiara l'ha capito).
      E comunque:

      http://passionwrite.forumcommunity.net/?t=23865368

      Problema risolto.
      Questa fanfiction è pressoché ovunque, e anche fosse sotto licenza Creative Commons ho chiaramente indicato chi ne sia l'autrice e da dove sia stata presa.
      Le bullette sono coloro che segnalano gente a caso per non aver infranto alcuna regola; perciò, mie care, forse dovreste iniziare a chiedervi perché la gente vi dia quel briciolo di attenzione che, fra parentesi, neanche vi meritate.

      Anonimo, io sarei disponibile a levare i tuoi commenti, quindi vediamo di finirla subito con il caps lock e di rientrare nei ranghi della pseudo-civiltà.

      Elimina
    8. " Veronica Abate 27 agosto 2013 18:32
      Ciao cara!
      Per quanto mi scocci doverlo ammettere sono l'admin di questo forum: http://edwardandbella.forumcommunity.net/
      da cui tu hai prelevato messaggi e materiale. E l'ho riconosciuto dai nick name nei commenti degli utenti che hai copia incollato.
      Ascolta, non mi dilungo neanche in commenti, volevo solo avvisarti per correttezza che ho segnalato l'abuso. Non so cosa succederà, ma mi auguro qualcosa.
      E smettetela di fare le bullette del web, madonna!! E' vergognoso persino per me segnalare o avvisarti!! "

      Veronica Abate, posso dirlo?
      Sei più Mitica di Matilda.
      Sei quasi Mittica, quasi, non montiamoci la testa.

      Lo so anche io che ti scoccia ammettere che sei l'Admin di un forum così.
      Ti capisco, quello che ti posso dire è che è solo una fase: poi passa.
      Arriverà il giorno in cui ti sveglierai, pianterai un Porcobaus e tutto sarà risolto.

      Non mi dilungo neanche io in commenti, ti informo solo che noi abbiamo tutti lo stesso nome e non abbiamo trecento account diversi come l'altra Mittica. Quindi no, ti anticipo... Non sei Gossip Girl, neanche Veronica Mars e neanche Jessica Fletcher.
      Non è un segreto di stato. Noi non scriviamo con l'anonimo. Chiamiamola casualità.

      L'abuso lo state facendo voi, quattro sgallettate che ce l'hanno a morte coi bradipi e che sicuramente hanno la loro bella fetta di responsabilità anche con la compianta scomparsa delle tartarughe delle Galapagos.

      Io direi che ok, è stato divertente.
      Ora però basta, perchè di bullette qui ne vedo poche. Vedo un'autrice pubblicata a pagamento, scarsa, che scrive delle minchiate e ottiene pubblico zero, ma che continua a spammare il suo lavoro ovunque da brava whore attenction.

      Allora, ripeto. Se pubblichi qualcosa su un forum pubblico, dai a tutti la possibilità di leggere.
      La finiamo di fare le minchioline se a qualcuno questo ammasso di stupidaggini non piace e ne parla per fatti suoi?
      Devo fare una contro-denuncia per lesa maestà?
      Fatemelo sapere.

      Continuate pure perchè a ogni menata ce la riciamo per eoni.

      ~La Resistenza Bradipa

      Elimina
    9. Ah già, dimenticavo.
      La smettete di darmi della donna?
      Io non sono intrattabile un paio di giorni al mese, lo sono sempre.
      Hika-dal-cellulare-che-non-lo-fa-loggare.

      Elimina
    10. Anonimo caro, mi diresti invece tu a che titolo valuti le valutazioni altrui? Da quando serve una qualifica specifica per esprimere un parere? Mentre invece se parliamo di cose OGGETTIVE come l'abuso dei puntini di sospensione e le trame copiate pari pari da Twilight la competenza si chiama "cervello funzionante", dato che sono per l'appunto errori OGGETTIVI.
      Comunque voglio stare al tuo gioco quindi sentiamo, quanti bestsellers avresti scritto tu? Se forse "steven king" [cit.] sotto mentite spoglie?

      PS: Scrivere messaggi interi in caps lock è da bimbiminkia fatti e finiti, datti un contegno!

      Elimina
  15. Occhio a segnalare. L'ultima volta, la segnalatrice ha poi deciso di punto in bianco di fare hara-kiri internautico ed è sparita precludendo tutto il suo materiale promozionale a possibili lettori e fans. Non vorrei che fosse una specie di strano virus che prende i segnalatori di gente Blutta et Kattuvah :/

    Tenger

    RispondiElimina
  16. Segnalano poi fanno le fughe da Altracaz.
    Agente Tenger, la prego intervenga.

    Comunque Gesù piange quando sa che una sua figlia si comporta in una determinata maniera.
    IMHO.

    RispondiElimina
  17. @Anonimo: e tu a che titolo scrivi qui? Nemmeno la netiquette minima, mi pare di vedere. Né la grammatica. "Capacità" ha l'accento, non l'apostrofo.
    V

    PS: ovviamente è "anonimo" per modo di dire, già che abbiamo capito tutti chi è. In ogni caso, quando qualcuno si rifiuta di sottoporsi a un giudizio non di parte, la cosa non depone esattamente a suo favore.

    RispondiElimina